Rocco Delillo  Uguaglianza di tutte le cose. Cézanne che dipingeva con lo stesso occhio un barattolo di marmellata, suo figlio, la montagna Sainte Victoire (Robert Bresson, Note sul cinematografo)

Il luogo trasceso che diventa scena onirica. La macchina fotografica e più propriamente la fotografia come lo strumento più consono per una naturale estensione della memoria visiva. Come fossero ricordi che affiorano dalla memoria, vedo paesaggi sfumati e parziali, un po' irreali, onirici ed astratti, sintetici e sintetizzati all'interno di un riquadro delimitato. Un'immagine solidamente fluttuante, fluidamente statica, ossimorica. Una scena onirica unica e sfuggente, eternamente ferma e incastonata nell'attimo. (Rocco Delillo)

DeFactory -
DeFactory -
DeFactory -
DeFactory -
DeFactory -
DeFactory -
share