Simone Pellegrini

Roma

Lost in Ethiopia © Simone Pellegrini

Lost in Ethiopia è più di un progetto fotografico. E' un viaggio attraverso la cultura dell'Etiopia, terra di argilla rossa e di un verde intenso. Terra di uomini e animali che si muovono a piedi portando sulle proprie spalle il peso delle fatiche quotidiane. Terra di religioni a prevalenza ortodossa. Dove la gente vive per gran parte nei villaggi a causa della quasi totale assenza di sviluppi urbani. Si può dire che tutta l'Etiopia sia un paese di villaggi. L'85% della popolazione, infatti, vive nelle zone rurali. La continua ricerca di terre fertili e di nuovi pascoli ha creato nel tempo un immenso mosaico di popoli, di razze ed etnie, un affascinante viaggio percorso tra le radici dell'Uomo e la natura.

Simone Pellegrini è nato a Roma dove attualmente vive e lavora. I primi approcci alla fotografia avvengono intorno al 2000. Oggi i suoi progetti hanno tutti il medesimo fine: la necessità di raccontare l'altro per rivelare una parte di sé. E nascono dall'esigenza di creare un'interazione tra vissuto e convenzioni che rimarrebbero nell'ombra a causa di circostanze difficili.

Lost in Ethiopia is more than a photographic project. It's the result of a journey taken throughout Ethiopia, a land of red clay and deep nature. A country where both humans and animals travel by foot, while carrying the daily burden and toil of life on their backs and shoulders.
It can be said that Ethiopia is a country of villages, as 85% of the population live in small rural areas due to the lack of urbanization. The constant search for fertile lands and new pastures have, over time, created an immense mosaic of people, races and ethnicities. Thus, these mosaics have created a fascinating journey for travelers from all over the world, as they pass through the diverse human roots and nature of this captivating country.

Simone Pellegrini was born in Rome where he currently lives and works. He started to take pictures around 2000. His projects all have the same goal: the need to tell the other to reveal a part of themselves. And arise from the need to create an interaction between experienced and conventions that remain in the shadows because difficult circumstances.

All pictures are copyright © by Simone Pellegrini  |  Official Website

share